AGENZIA DI TERNI
 VITERBO e CIVITAVECCHIA

V.le Campofregoso,28  05100 TERNI
Tel. 0744.422975 Cell. 3356128191
AGENTE: Pasquale Barberisi
E-MAIL - barberisi@barberisi.it

HOMENOVITA'LINEA DIRETTARECENTISSIMERICHIESTA ON-LINECATALOGOSITI GIURIDICILE ORIGINI
 


DATA DI
PUBBLICAZIONE

GENNAIO 2016

FEBBRAIO 2016

MARZO 2015

 APRILE 16

MAGGIO 2016

GIUGNO 2015

LUGLIO-AGOSTO 2016

SETTEMBRE 2015

OTTOBRE 2015

NOV-DIC. 2015

 
 
 

CIVILE E PROCESSO

024194535

ALPA PIERO GUIDO

Diritto privato europeo

(Collana: ISTITUTI DI DIRITTO CIVILE - COLLANA DIRETTA DA GUIDO ALPA )

Sommario:

L’Europa. Indennità culturale, politica e giuridica - Le concezioni del diritto privato europeo – I principi

generali del diritto e i principi generali del diritto privato europeo – La cittadinanza – La persona. I diritti

fondamentali, i diritti umani e i diritti sociali – I dati personali – La tutela del consumatore – I contratti del

consumatore – Il contratto europeo – La responsabilità civile – Mercato e concorrenza – L’impresa e i

contratti d’impresa – I servizi – L’accesso alla giustizia e risoluzione stragiudiziale delle controversie

pag. XVI-610 , Euro 65.00

CODICE ISBN: 9788814210907

024192576

FERRARIO ANDREA

L'art. 183 C.P.C.

(Collana: OFFICINA-CIVILE E PROCESSO )

Officina del diritto è uno strumento di lavoro e di studio pensato per arricchire le proprie conoscenze

giuridiche attraverso un sistema di lettura strutturato su più livelli: uno più immediato che consente di

focalizzare i concetti "guida" di una precisa fattispecie giuridica con l'utilizzo di esempi, tavole sinottiche,

schemi, formule, quesiti, mappe giurisprudenziali, e un altro più approfondito che illustra organicamente la

materia e nel quale si rinvengono informazioni puntuali e chiarimenti mirati di pronta fruibilità.

L'opera "L’art. 183 c.p.c." affronta le seguenti tematiche: interrogatorio libero delle parti; prima udienza di

trattazione e nova; appendice di trattazione scritta: istanza di parte e poteri di direzione del processo; lo

jus poenitendi e corrigenti e la sentenza S.U. 12310/2015; ordinanza ammissiva e gli ulteriori poteri del

giudice.

pag. -70 , Euro 18.00

CODICE ISBN: 9788814205354

024192160

FRANCESCHELLI VINCENZO

Diritto privato.

Persone - Famiglia - Successioni - Diritti reali - Obbligazioni - Contratti - Responsabilità civile -

Imprese - Consumatori.

Sesta edizione

2

Nei cinque anni trascorsi dalla precedente edizione, numerose sono state le novità legislative, prodotte dalla

instancabile attività del nostro legislatore nazionale e dall’incessante intervento comunitario, che hanno reso

necessario un aggiornamento. Particolarmente innovative le riforme operate nel diritto di famiglia in materia

di filiazione, con l’unicità dello stato di figlio e in materia di separazione personale e di divorzio, ove il

legislatore ha introdotto il divorzio breve e il divorzio consensuale assistito. L’esposizione del diritto di

famiglia andava, così, rivista per tener conto della riforma della disciplina della filiazione e del divorzio. Allo

stesso modo,andava rivista la disciplina delle successioni e del diritto dei consumatori, alla luce della

novellazione del Codice del Consumo,operata con il D.Lgs. 21 febbraio 2014, n. 21.Nello stesso corpo del

Codice civile sono stati modificati numerosi articoli e leggi speciali che contornano il Codice .

L’aggiornamento ha costituito occasione per una sostanziale riorganizzazione dell’esposizione della materia

per migliorare la didattica, rendendo più semplice lo studio dei singoli settori del diritto privato, e più rapidi i

riferimenti interni al manuale.

pag. XXVI-1030 , Euro 88.00

CODICE ISBN: 9788814206719

024194446

PROTO PISANI ANDREA

I limiti soggettivi di efficacia della sentenza civile

Una parabola di studi

(Collana: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FONDAZIONE DI PIERO CALAMANDREI )

Il volume raccoglie quattro lavori che si snodano nell’arco di un cinquantennio a testimonianza dell’incessante

cammino di studi che via via illuminano profili nuovi e si aprono ad orizzonti inesplorati; espressione di una

personalità assai ricca, nella quale all’esponente prestigioso della grande tradizione teorico-sistematica della

scuola civilprocessualistica italiana, si affianca l’interprete sensibile ai valori e agli impegni consacrati nel

Documento costituzionale e all’attento osservatore della giurisprudenza, pronto a sottoporne gli enunciati a

serrata critica, si accompagna il docente impegnato, capace di suscitare negli studenti e nei giovani ricercatori

fermenti di appassionata riflessione e di originale apprendimento anche sui temi più impegnativi del processo

civile .

pag. XXVIII-340 , Euro 36.00

CODICE ISBN: 9788814210433

PENALE E PROCESSO

024194049

DIPAOLA LAURA

Difesa d'ufficio e patrocinio dei non abbienti nel processo penale

(Collana: TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO - PENALE E PROCESSO )

Terza edizione

Il volume affronta le tematiche della difesa d'ufficio e del patrocinio a spese dello Stato, materia che soffre

ancora una instabilità normativa, derivata da un disinteresse latente a questioni che riguardano le fasce più

deboli del nostro tessuto sociale e che, al contrario, più richiederebbero l'intervento e l'impegno da parte

delle istituzioni. A tal proposito, spicca la recente riforma della difesa d'ufficio (d.lgs. 6/2015), da coordinarsi

con il regolamento del CNF del 22 maggio 2015. Una riforma perfetta dal punto di vista del cittadino che si

trova ad usufruire di una difesa d’ufficio divenuta di eccellenza ma una "non riforma" dal punto di vista del

difensore costretto, anche se "esperto", a fare i conti con l'insolvibilità del proprio assistito e con le

complicate procedure per recuperare il proprio credito professionale, che sono rimaste le medesime di un

tempo. Riforma che, pur "mutando", non "muta" i problemi di sempre, legati ad un istituto che non riesce

ancora ad essere effettivo, seppure rivisitato. La trattazione della difesa d'ufficio e del patrocinio a spese

dello Stato è volutamente congiunta per la reciproca e costante interferenza tra le due materie: un difensore

d'ufficio può divenire di fiducia e consentire al proprio assistito di avvalersi del patrocinio a spese dello

Stato mentre alla normativa sul patrocinio a spese dello Stato il giudice deve riferirsi laddove si trovi a

liquidare gli onorari del difensore d'ufficio all'esito delle procedure infruttuose da questi intraprese per il

recupero del proprio credito professionale.

pag. XVI-240 , Euro 23.00

CODICE ISBN: 9788814212192

3

024194048

GAMBOGI GIANLUCA

La riforma dei reati tributari

L'opera affronta in modo sistematico tutte le novità introdotte nel sistema penale tributario dal recente

d.lgs. 24 settembre 2015, n. 158. I nuovi delitti tributari sono commentati in maniera analitica e anche con

il riferimento alle significative annotazioni contenute nella relazione di accompagnamento al decreto.

Per ogni fattispecie, ivi comprese quelle rimaste identiche alla loro originaria formulazione ad opera del

d.lgs. 74/2000, è fornita una puntuale e aggiornata rassegna di giurisprudenza, così da consentire una

immediata percezione dei più significativi orientamenti dei giudici di legittimità.

Il volume, corredato anche delle più importanti tesi della dottrina penale tributaria, è strumento utile ed

efficace per affrontare le problematiche che caratterizzano la materia recentemente riformata.

pag. XXII-490 , Euro 48.00

CODICE ISBN: 9788814212031

024194582

PISANI MARIO

Cesare Beccaria

Studi

(Collana: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO-FACOLTA' GIUR.-PUBBLICAZIONI DIP.SCIENZE GIUR.-

NUOVA SERIE)

Sommario:

Cesare Beccaria e il principio di umanità – Cesare Beccaria e la sua missione universale – Beccaria,

Dragonetti e “l’imitazione stentatissima” – Dei testimoni: il § XIII di “dei delitti e delle pene” – Beccaria e la

politica dei premi – Beccaria e la prevenzione extrapenale dei delitti – Asterischi argentini su Cesare

Beccaria – Cesare Beccaria: dall’”index libro rum” alla Biblioteca Ambrosiana – Sulla pena di morte, ed altre

crudeltà – A Cesare Beccaria – Brevi note beccariane

pag. X-162 , Euro 18.00

CODICE ISBN: 9788814211041

024191735

ROMANO BARTOLOMEO (A CURA DI)

Reati contro la persona.

TOMO III - Reati contro la libertà individuale

(Collana: TRATTATO DI DIRITTO PENALE DIRETTA DA C.F.GROSSO T.PADOVANI A.PAGLIARO ( PARTE

SPECIALE ) )

Sommario:

NOZIONI GENERALI: I delitti contro la libertà individuale nella sistematica dei delitti contro la persona

DELITTI CONTRO LA PERSONALITA’ INDIVIDUALE: La schiavitù e la tratta di persone – Impiego di minori

nell’accattonaggio e sfruttamento del lavoro – Lo sfruttamento sessuale del minore – Le disosizioni comuni

DELITTI CONTRO LA LIBERTA’ PERSONALE: Il sequestro di persona – Delitti dei pubblici ufficiali contro la

libertà personale – Delitti contro l’autodeterminazione sessuale

DELITTI CONTRO LA LIBERTA’ MORALE: Delitti contro la libertà morale

DELITTI CONTRO LA INVIOLABILITA’ DEL DOMICILIO: La tutela penale del domicilio – La tutela penale del

“domicilio informatico”

DELITTI CONTRO LA INVIOLABILITA’ DEI SEGRETI: Inquadramento sistematico e scopi di tutela – La tutela

della corrispondenza e delle comunicazioni – La tutela dell’inviolabilità dei segreti

pag. XVIII-656 , Euro 70.00

CODICE ISBN: 9788814202384

4

024193551

UBERTIS GIULIO

Argomenti di procedura penale

Volume IV

L'opera raccoglie contributi redatti nell'ultimo lustro per incontri di studio o riviste, che confermano l'unità

sistematica della procedura penale.

Prospettive generali ed epistemologiche, tra loro sempre più connesse, permettono di offrire soluzioni nuove

a problemi non solo recentemente sorti ma anche tradizionalmente ricorrenti.

L'intersecarsi dei profili rende pertanto preferibile ordinare i la vori non per argomento ma secondo la

successione cronologica.

pag. XII-292 , Euro 28.00

CODICE ISBN: 9788814211683

AMMINISTRATIVO E PROCESSO

024194761

BARBERA AUGUSTO

La Costituzione della Repubblica italiana

Mortati si mostrava fiducioso sulla possibilità di far coesistere i principi che informano la prima parte della

Costituzione e la “mera giustapposizione di principi (…..) confliggenti”. In queste pagine si intende rendere

evidente come detti principi si siano progressivamente radicati nell’ordinamento, e come anzi, oggi, essi

siano assai più radicati nella coscienza degli italiani di quanto non lo fossero in quei primi decenni in cui la

Carta costituzionale aveva iniziato il suo cammino. La lettura “secondo valori” adottata dalla giurisprudenza

costituzionale, pur andando spesso al di là del testo costituzionale, ha arricchito, non contraddetto, il quadro

dei principi. “Nuovi diritti” si sono aggiunti al catalogo costituzionale ma senza contraddire, anzi rafforzando,

i principi costituzionali.

pag. VI-218 , Euro 19.00

CODICE ISBN: 9788814211478

024194557

FRENI FEDERICO - NUNZIATA MASSIMO (A CURA DI)

Il nuovo procedimento amministrativo dopo la riforma della PA

(Collana: SPECIALI:AMMINISTRATIVISTA )

Tutte le novità della c.d. riforma Madia

Silenzio assenso tra P.A. S.C.I.A. Conferenza di servizi. Autotutela

pag. -74 , Euro 19.00

CODICE ISBN: 9788814211911

024194815

STELLA RICHTER PAOLO

Diritto urbanistico

Manuale breve - 2016

Sommario:

La materia – Pianificazione e diritto proprietà – La discrezionalità del pianificatore – L’attuazione del piano –

La funzione di controllo e le sanzioni

pag. VIII-156 , Euro 14.00

CODICE ISBN: 9788814211690

5

FAMIGLIA E SUCCESSIONI

024190471

ARCERI ALESSANDRA

I regimi patrimoniali della famiglia in prospettiva europea

(Collana: TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO - CIVILE E PROCESSO )

Il volume analizza il regime patrimoniale della famiglia vigente in Italia, soffermandosi, con attenzione alla

più recente giurisprudenza, sugli istituti del regime patrimoniale della famiglia e della convenzione

matrimoniale, sulle principali problematiche sollevate in tema di comunione legale dei beni, separazione dei

beni, comunione convenzionale.

Vengono approfonditi il fondo patrimoniale ed i rapporti di tale istituto con altre figure, quali il trust ed il

vincolo di destinazione, disaminando differenze e similitudini rispetto ad essi.

Si procede poi ad un confronto di tale regime, nel suo complesso considerato, con gli altri regimi europei,

individuando le caratteristiche salienti di questi ultimi, e le differenze rispetto al nostro sistema dei rapporti

patrimoniali tra coniugi; si esaminano le problematiche di conflitto, e la normativa internazionaldprivatistica

attualmente in vigore, con particolare attenzione alle applicazioni pratiche, alle interpretazioni da parte

dell’autorità amministrativa e della giurisprudenza.

Il capitolo finale è dedicato alla recente Proposta di Regolamento Europeo sul regime patrimoniale della

famiglia, strumento concepito in esito a procedura di cooperazione rafforzata, che dovrebbero soppiantare,

una volta approvato, gli strumenti attualmente in vigore, dettando definizioni universalmente accettate e

criteri precisi per la soluzione delle tematiche di conflitto che si pongono in presenza di unioni coniugali

caratterizzate da elementi di internazionalità, ovvero la determinazione della competenza giurisdizionale,

l’individuazione della legge applicabile, la circolazione e l’esecuzione di decisioni giurisdizionali ed atti alle

stesse equiparabili, nonché degli atti pubblici.

pag. X-294 , Euro 28.00

CODICE ISBN: 9788814209291

000518827

SESTA MICHELE - ARCERI ALESSANDRA

La responsabilità genitoriale e l’affidamento dei figli

(Collana: TRATTATO DI DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE GIA DIRETTO DA A.CICU E F.MESSINEO

L.MENGONI E CONTINUATO DA PIERO SCHLESINGER )

Il volume muove dalla constatazione che l'odierno diritto di famiglia, specie dopo le recenti riforme in

materia di filiazione, piuttosto che dare rilievo al legame matrimoniale o di fatto della coppia, si preoccupa

dei diritti dei figli e tratta unitariamente il loro rapporto con i genitori, senza che rilevi l'ambito in cui esso

viene ad esistenza. Di ciò si ha piena evidenza solo se si consideri che le norme che disciplinano la

responsabilità genitoriale sono oggi uniche per i figli nati nel o fuori del matrimonio, e che, coerentemente,

quelle in materia di affidamento a seguito della crisi sono state collocate nell'ambito delle regole che

governano la responsabilità genitoriale (artt. 337 bis-337 octies c.c.), alla stregua di mere specificazioni

delle disposizioni ordinarie (art. 315 c.c.), con le quali reciprocamente si integrano.

In questo quadro, che ha profondamente innovato la prospettiva tradizionale e richiesto una completa

rivisitazione della materia, il volume ricostruisce il mutato contesto sistematico in cui si collocano i

provvedimenti relativi all'affidamento dei figli ed analizza quindi in maniera approfondita le relative

molteplici questioni, anche di carattere pratico, con costante riferimento al diritto vivente formatosi grazie

agli apporti degli studiosi e della giurisprudenza di legittimità e di merito.

pag. X-456 , Euro 45.00

CODICE ISBN: 9788814201011

OBBLIGAZIONI E CONTRATTI

024194422

CALLIPARI NATALE

Il contratto di franchising

(Collana: TEMI DI DIRITTO PRIVATO E DI DIRITTO PUBBLICO (COLLANA DIRETTA DA GUIDO ALPA) )

6

L’obiettivo di questo lavoro si innesta in questo quadro problematico, prendendo le mosse da questa

situazione di insufficienza normativa per cercare di offrire un contributo in termini di sistematicità di analisi e

disciplina. Da un punto di vista metodologico, in particolare, i deficit normativi non devono scoraggiare

quanto piuttosto investire l’interprete di un ruolo importante nella sistemazione della materia, traendo

spunto dalla solidità di categorie che si tramandano ormai da millenni.

L’ambizione ed il programma di questo lavoro sono quelli di analizzare il contratto di franchising attraverso

l’ordine e le categorie che il codice civile prevede nella parte generale dedicata al contratto. Se i requisiti del

contratto, a mente dall’art. 1325 c.c., sono l’accordo, la causa, l’oggetto e la forma, di questi si tratterà nel

presente lavoro, utilizzando questa classificazione concettuale anche come strumento principale per il

corretto inquadramento delle problematiche più frequenti.

pag. VIII-184 , Euro 19.00

CODICE ISBN: 9788814210372

000097849

CENDON PAOLO (A CURA DI)

Obbligazioni

(Collana: TRATTARIO DI DIRITTO CIVILE - A CURA DI PAOLO CENDON )

Il "Trattario" è un nuovo modello editoriale per valorizzare al meglio le opportunità e per sfuggire agli

inconvenienti che sono propri dei due generi più diffusi nella tradizione letteraria del diritto privato, il

Trattato e il Commentario.

Ogni capitolo dell'opera si apre con rubriche che semplificano punto per punto l'approccio al testo, a

beneficio del lettore. Segue il Commento di illustri Autori, sempre aggiornato alle pronunce giurisprudenziali

più significative e recenti, nonché alle novità normative.

In particolare, il presente volume analizza in modo attento e completo la materia: della diligenza e buona

fede nell'obbligazione; dell'adempimento e dell'inadempimento; della mora del debitore; del danno; dei

danni imprevedibili; dell'illecito civile e del danno da reato; del concorso di colpa; delle clausole di esonero

della responsabilità; della responsabilità per fatto degli ausiliari; della cessione dei crediti; della cessione;

dell'espromissione; dell'accollo; delle obbligazioni pecuniarie e soggettivamente complesse.

pag. XXII-492 , Euro 60.00

CODICE ISBN: 9788814186714

024194695

COLACINO GIUSEPPE

Autonomia privata e direttive anticipate

(Collana: UNIVERSITA' MAGNA GRECIA DI CATANZARO-DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE,

STORICHE,ECONOMICHE E SOCIALI )

Il progresso inarrestabile delle scienze e delle tecnologie mediche ha inciso profondamente sulle dinamiche

finali dell’esistenza umana, rendendo sempre più tangibile il rischio di una pervasiva erosione dei valori di

dignità, identità ed autodeterminazione della persona. L’estrema vischiosità (concettuale e pratica) delle

questioni di fine-vita, segnate da un conflitto assiologico endemico e difficilmente riducibile a modelli

ricostruttivi rigidi ed unilaterali, ha reso sino ad oggi assai arduo il tentativo di individuare risposte appaganti

al problema della qualificazione giuridica (e della disciplina) delle direttive anticipate di trattamento sanitario.

La persistente assenza nel nostro Paese di una specifica regolamentazione normativa suggerisce allora una

rimeditazione del tema, incentrata su una più attenta considerazione delle risorse ordina mentali e

sistematiche disponibili. muovendo dall’inquadramento del testamento biologico nel genus dei comportamenti

immateriali, si sviluppa l’analisi sul terreno dell’autonomia privata e della negozialità non patrimoniale,

verificando la possibilità di un (preventivo) scrutinio di liceità e di meritevolezza dell’atto di

autoregolamentazione degli interessi (esistenziali) divisato dal paziente. Gli elementi della proceduralità e

dell’autorizzazione giudiziaria, quali invarianti sistemiche tipiche del settore degli atti di disposizione del corpo

e, per altro verso, la speciale e duttibilità funzionale che caratterizza l’istituto dell’amministrazione di

sostegno, inducono a ravvisare in alcune disposizioni della legge n.6/2004, un ragionevole punto di approdo

per il riconoscimento della validità e dell’efficacia delle direttive anticipate.

pag. VIII-296 , Euro 30.00

CODICE ISBN: 9788814211331

7

LAVORO, SINDACALE E PREVIDENZA

024191217

BASILICO MARCELLO – BRACCI DANIELA – DI PAOLA LUIGI – FEDELE ILEANA – MIMMO GIOVANNI – SORDI

PAOLO

Il licenziamento

Dalla legge Fornero al Jobs Act

(Collana: TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO - MAIOR )

A cura di Luigi Di Paola

L'opera esamina tutti gli aspetti rilevanti della riforma della disciplina sostanziale dei licenziamenti attuata,

dapprima, con la c.d. legge Fornero (l. 28 giugno 2012, n. 92) e, successivamente, con il c.d. Jobs Act (d.

lgs. 4 marzo 2015, n. 23).

L'approccio si caratterizzza per il taglio ricostruttivo e sistematico dei vari capitoli, divisi organicamente per

singoli temi ma uniti, in un'ottica di salvaguardia della linearità dell'impostazione, da un filo conduttore

unitario. Non solo, la suddivisione di ogni capitolo in paragrafi dedicati a singole tematiche, con

evidenziazione sintetica delle questioni controverse ed illustrazione delle possibili soluzioni, consente al

lettore di cogliere con immediatezza il profilo di stretto interesse, nonché di reperire agevolmente, grazie

alla puntuale presenza di rinvii, gli argomenti correlati.

Nel volume è adottata una tecnica espositiva lineare e gli aspetti teorici (esaminati sulla base dei contributi

dottrinali intervenuti sino al novembre del 2015) sono trattati congiuntamente a quelli eminentemente

pratici per garantire la delineazione di un quadro completo del materiale, soprattutto giurisprudenziale,

disponibile sulla materia. Sono numerose le sentenze menzionate, anche recentissime, della Corte di

cassazione e dei vari Tribunali italiani, costituenti un importante strumento di diffusione del pensiero

giuridico.

pag. XXVI-528 , Euro 58.00

CODICE ISBN: 9788814200250

024194663

COSIO ROBERTO - CURCURUTO FILIPPO - FOGLIA RAFFAELE

Il licenziamento collettivo in Italia nel quadro del diritto dell’Unione Europea

(Collana: TEMI DI DIRITTO PRIVATO E DI DIRITTO PUBBLICO (COLLANA DIRETTA DA GUIDO ALPA) )

Sommario:

L’efficacia della Carta di Nizza alla luce dei primi 5 anni di applicazione come testo obbligatorio: cenni

generali – La tutela dei licenziamenti nel diritto primario dell’UE – La direttiva sui licenziamenti collettivi

nella giurisprudenza, più recente, della Corte di giustizia – L’evoluzione della disciplina dei licenziamenti

collettivi nel tempo e la certezza del diritto – La regolazione dei licenziamenti collettivi: itinerari legislativi ed

orientamenti giurisprudenziali – Licenziamenti collettivi e gruppi di imprese – Licenziamenti collettivi in

Europa: un rapido sguardo d’insieme

pag. XII-188 , Euro 20.00

CODICE ISBN: 9788814211188

024194390

GRISAFI RAFFAELLA

Sopravvenienze, squilibri contrattuali e ruolo della presupposizione

(Collana: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA PUBBLICAZIONI DELLA FACOLTA' DI

GIURISPRUDENZA NUOVA SERIE )

Sommario:

Il ruolo dell’autonomia privata. Regole e motivi per una teoria della sopravvenienze contrattuali – Le

perturbazioni contrattuali – La presupposizione. perturbazioni estintive e rimedi manutentivi

pag. XVI-232 , Euro 25.00

CODICE ISBN: 9788814210259

8

024194388

IURILLI CRISTIANO

Interessi superindividuali e danno collettivo

(Collana: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA PUBBLICAZIONI DELLA FACOLTA' DI

GIURISPRUDENZA NUOVA SERIE )

Sommario:

La dimensione superindividuale degli interessi “a struttura collettiva” – Il consumerismo e la figura giuridica

del consumatore – Gli strumenti inibitori e la tutela preventiva dell’interesse superindividuale – La tutela

risarcitoria collettiva

pag. XIV-226 , Euro 24.00

CODICE ISBN: 9788814210235

024193522

TIRABOSCHI MICHELE (A CURA DI)

Le nuove regole del lavoro dopo il Jobs Act

In collaborazione con Lilli Casano, Emanuele Massagli, Pierluigi Rausei, Silvia Spattini, Paolo

Tomassetti

Commento sistematico ai decreti legislativi nn. 22,23,80,81, 148,149, 150 e 151 del 2015 e

delle norme di rilievo lavoristico della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità per il

2016)

(Collana: LE NUOVE LEGGI CIVILI )

I contributi raccolti nel commentario, aggiornati alle disposizioni della legge di stabilità per il 2016, mirano a

fornire una interpretazione sistematica e critica delle novità introdotte dai decreti attuativi della legge delega

n. 183/2014 denominata Jobs Act.

Rivolto ad esperti, avvocati, consulenti, operatori, studenti e ricercatori, il volume offre al lettore le

coordinate teorico-ricostruttive e le più essenziali linee di indirizzo pratico-operative necessarie per

comprendere i trend evolutivi del mercato del lavoro e per assimilare e gestire le novità legislative del Jobs

Act in raccordo con le disposizioni della legge di stabilità di cui il commentario tiene ampiamente conto.

Dalla flessibilità in entrata, con la deregulation del contratto a termine e il riordino delle tipologie

contrattuali, a quella in uscita, con il superamento dell'articolo 18 per i neoassunti, passando per la

riscrittura dell'articolo 2103 del codice civile, fino alle misure in materia di politiche attive e passive, l'analisi

dell'intera gamma degli istituti del mercato del lavoro si caratterizza per l'aggiornamento rispetto ai

contenuti della manovra finanziaria, che includono la proroga dello sgravio contributivo per le nuove

assunzioni a tempo indeterminato, una disciplina tributaria specifica per la promozione del welfare aziendale

e l'incentivazione della contrattazione decentrata, nonché le misure per il rifinanziamento degli

ammortizzatori in deroga.

pag. X-632 , Euro 67.00

CODICE ISBN: 9788814212116

SOCIETA', FALLIMENTO E INDUSTRIALE

024195085

ALESSANDRI ALBERTO

Profili penali delle procedure concorsuali

Uno sguardo d'insieme

Sommario

Premessa: i rapporti tra la disciplina civilistica e i reati di bancarotta - La sentenza dichiarativa di fallimento:

natura e ruolo - Condotte di bancarotta e principio di personalità della responsabilità penale - Il ruolo della

sentenza di fallimento nelle fattispecie di bancarotta - L’aggravamento del dissesto - Le condotte di

bancarotta nel tempo - Alcune brevi considerazioni sul dolo - La nozione di imprenditore che può fallire -

Pluralità di fatti di bancarotta nell’ambito dello stesso fallimento - Le esenzioni dai reati di bancarotta

preferenziale e semplice. L’art. 217-bis l. fall. - La controversa questione dei limiti al sindacato del giudice

9

penale - Una postilla: lo stato di crisi - L’art. 236, co. 1, l. fall. - La natura degli accordi di ristrutturazione - La

responsabilità penale del professionista attestatore (art. 236-bis l. fall.) - La scomparsa dell’amministrazione

controllata - Gruppi di società e reati di bancarotta - Il ricorso abusivo al credito

pag. - , Euro 10.00

CODICE ISBN: 9788814212154

024191069

JORIO ALBERTO - SASSANI BRUNO NICOLA

Trattato delle procedure concorsuali.

Volume III - Il fallimento

Il Trattato delle procedure concorsuali, composto da cinque volumi si propone di offrire un quadro completo

della disciplina delle crisi d'impresa: gli istituti sono ricostruiti nella loro evoluzione normativa e

giurisprudenziale, analizzando in modo chiaro ed esaustivo le interpretazioni offerte dalla dottrina e

prospettando autorevoli soluzioni sulle questioni più attuali e controverse, alla luce degli effetti delle riforme

operate sul sistema del diritto concorsuale, delle leggi speciali e quindi delle ultime novità intervenute in

materia. Dopo un'introduzione generale che, attraverso i riferimenti storici alla genesi del diritto fallimentare

moderno, la descrizione delle esigenze di riforma della legge del '42 e l'illustrazione dei tratti salienti dei

modelli di riferimento, si sofferma sugli aspetti essenziali della riforma e su suoi possibili miglioramenti.

Il Volume III, esamina sia gli aspetti relativi ai sigilli, all'inventario, e alla custodia nel fallimento, sia alla

gestione dell'impresa nel fallimento, alla liquidazione e alla distribuzione dell'attivo e alla chiusura del

fallimento. Una parte del volume si sofferma sull'esdebitazione, con un approfondimento alla disciplina della

procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento introdotta nel 2012, destinata ai debitori non

assoggettabili ad altre procedure concorsuali.

pag. XXIV-890 , Euro 90.00

CODICE ISBN: 9788814201899

024195030

LUCIANO ALESSANDRO

La gestione della S.P.A. nella crisi pre-concorsuale

(Collana: SISTEMA FINANZIARIO COLLANA DIRETTA DA ANELLI-DOLMETTA-PORTALE-PRESTI )

Una crisi pre-concorsuale dell'impresa risulta integrata in presenza di quelle condizioni che si collocano in

uno stadio intermedio, posto tra l'esercizio normale e la crisi conclamata. Il volume delinea i tratti

fondamentali dello statuto normativo di un'impresa azionaria che versa in tale stato, con specifico

riferimento ai compiti che gravano sui componenti dell'organo amministrativo. Sulla base dei principi

generali che disciplinano la funzione gestoria - e traendo decisivo spunto dall'esperienza comparatistica - è

affrontata, tra le altre, la questione concernente i doveri informativi e conoscitivi, il dovere di pianificare

l'attività dell'impresa, quello di cessarla, risanarla, ovvero di conservare l'integrità e il valore del patrimonio

sociale, così come la difficile problematica concernente i margini di discrezionalità nell'ambito dei quali

possono legittimamente assumersi le decisioni che competono agli amministratori.

pag. X-250 , Euro 26.00

CODICE ISBN: 9788814211997

024194556

MICHIELI NICOLETTA

La gestione del conflitto di interessi nelle operazioni con parti correlate

(Collana: QUADERNI DI GIURISPRUDENZA COMMERCIALE )

Sommario:

Concentrazione proprietaria, benefici privati di controllo, gruppi piramidali: il background italiano delle

operazioni con parti correlate nelle società quotate ed i rischi ad esse connessi – La definizione di “parte

correlata” ei “operazione” tra parti correlate nel regolamento Consob – Le operazioni con parti correlate nel

regolamento Consob – Gli amministratori indipendenti nel comitato parti correlate

pag. X-318 , Euro 33.00

CODICE ISBN: 9788814210952

10

024194679

PALMIERI MARCO

La partecipazione esterna alle societa di capitali

(Collana: QUADERNI DI GIURISPRUDENZA COMMERCIALE )

Sommario:

La partecipazione in senso economico – La partecipazione in senso amministrativo e la sua accezione

“esterna” – Il partecipa “esterno” e gli indici dell’attuazione del suo controllo sulla società

pag. X-294 , Euro 29.00

CODICE ISBN: 9788814211256

STORIA, FILOSOFIA E SOCIOLOGIA

024194814

ITALIA VITTORIO

Le specialità nelle leggi

Il presente saggio è diviso in tre parti.

La prima parte esamina le specialità nei sistemi normativi, da quelli del passato a quelli attali, che sono

oggi gerarchici e – solo in alcune parti – equiordinati.

La seconda parte considera le specialità nei singoli sistemi normativi, nei singoli momenti della

determinazione, modificazione, abrogazione – e specialmente – dell’interpretazione e dell’applicazione.

La terza parte, infine considera le norme, le leggi ed anche i principi speciali anche in riferimento al

problema della certezza, che viene esaminata nei rapporti normativi equiordinati ed in quelli gerarchici.

Le diverse specialità normative consentono di salvaguardare le diversità anche in un sistema normativo

gerarchico. L’intreccio tra i sistemi equiordinato e gerarchico consente di vagliare le nuove e complesse

regole normative del nostro tempo, nonché le difficoltà che devono essere superate per pervenire alla

certezza.

pag. XIV-98 , Euro 13.00

CODICE ISBN: 9788814211584

024194696

MORELLI ALESSANDRO

La democrazia rappresentativa: declino di un modello?

(Collana: UNIVERSITA' MAGNA GRECIA DI CATANZARO-DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE,

STORICHE,ECONOMICHE E SOCIALI )

Il modello della democrazia rappresentativa è da tempo sotto attacco, su diversi fronti. Da una parte, è la

stessa forma democratica come modalità di organizzazione dei rapporti tra governanti e governati ad essere

messa in discussione dagli straordinari rivolgimenti politici ed economico-sociali degli ultimi anni. La

globalizzazione dei mercati, la grave crisi economico-finanziaria, i flussi migratori, la diffusione del

fondamentalismo religioso, l’esplosione del terrorismo internazionale e l’inadeguatezza degli Stati nazionali a

fronteggiare le esigenze regolative di società sempre più complesse e multiculturali inducono lo studioso ad

interrogarsi sulla capacità delle istituzioni democratiche di fronteggiare le sfide della contemporaneità.

Dall’altra parte, il deterioramento del sistema politico-partitico aggrava la crisi di rappresentatività degli

organi elettivi che compongono l’apparato dello Stato costituzionale, alimentando in larghe porzioni

dell’opinione pubblica miraggi di soluzioni alternative, come nuove forme di democrazia diretta, che

troverebbero negli strumenti informatici le risorse necessarie alla loro piena e soddisfacente espressione.

Le questioni richiamate compongono un quadro altamente complesso, dinanzi al quale è lecito domandarsi

se il modello della democrazia rappresentativa necessiti soltanto di aggiornamenti e di rielaborazioni o se,

piuttosto, non stia attraversando una fase d’irreversibile declino. Un dilemma che fa da sfondo ai contributi

pubblicati nel presente volume, che raccoglie i testi di un ciclo di seminari svoltosi, nell’anno accademico

2013-2014, nell’ambito delle attività didattiche degli insegnamenti di Diritto costituzionale e di Diritto

pubblico comparato, tenuti nel Corso di laurea in Giurisprudenza dell’Università “Magna Graecia” di

Catanzaro.

pag. -298 , Euro 30.00

CODICE ISBN: 9788814211348

11

PSICOLOGIA, MEDICINA LEGALE, CRIMINOLOGIA

024194045

GULOTTA GUGLIELMO

Fatti e fattoidi negli abusi sessuali collettivi sui minori

Il fenomeno degli abusi sessuali collettivi all'interno di scuole d'infanzia è esploso in Italia nei primi anni

2000, propagandosi rapidamente sul territorio nazionale - in qualche caso coinvolgendo intere città,

infestate dal sospetto dell'esistenza di organizzazioni pedofile dedite a crimini nei confronti degli alunni - con

il susseguirsi di nuovi casi sospetti, denunce, allarmi, smentite e dichiarazioni dei bambini sempre più

sconvolgenti, accompagnate da disagi psico-fisici.

Le accuse hanno travolto da un lato persone non solo incensurate ma del tutto insospettabili - perlopiù

insegnanti e ausiliari all'interno delle strutture scolastiche - e dall'altro le famiglie delle presunte vittime,

persone altrettanto oneste e di certo estranee a qualsivoglia intento calunniatorio.

Il libro, senza negare l'esistenza di tale tipologia di reato, spiega come e perché le accuse possono prendere

corpo anche senza un substrato di realtà, intrappolando i genitori giustamente preoccupati per la tutela dei

loro figli ma non di rado anche gli inquirenti ed i professionisti (psicologi, neuropsichiatri infantili ecc.)

deputati a compiere indagini assai delicate, in primis sui piccoli testimoni presunte vittime.

pag. XIV-194 , Euro 24.00

CODICE ISBN: 9788814209468

BILANCIO E CONTABILITA'

024193826

SOSTERO UGO - FERRARESE PIEREMILIO - MANCIN MORENO - MARCON CARLO

L'analisi economico-finanziaria di bilancio

Seconda edizione

Il volume, giunto alla seconda edizione, illustra gli strumenti da utilizzare per l'analisi del bilancio d'esercizio

e la valutazione della performance aziendale svolta mediante la riclassificazione dei prospetti contabili,

l'analisi dei flussi finanziari, il calcolo e l'interpretazione degli indici di bilancio. Il testo si caratterizza per i

seguenti aspetti: la presenza di numerose esemplificazioni numeriche; lo stretto collegamento degli

strumenti di analisi con gli schemi di bilancio previsti dalla normativa civilistica (tenuto conto anche delle

modifiche apportate dal D. Lgs. 18 agosto 2015, n. 139) e con quelli accolti dai principi contabili

internazionali IFRS; l'impiego di schemi di analisi volti a favorire il raccordo tra le grandezze riportate nel

rendiconto finanziario e quelle utilizzate nel calcolo degli indici di bilancio; l'inserimento all'interno di una

cornice rigorosa e coerente degli indicatori che trovano maggiore applicazione da parte degli operatori; la

presentazione di un'analisi empirica sugli schemi e sugli indici di bilancio utilizzati nella prassi nazionale nei

documenti che compongono e/o accompagnano i bilanci redatti secondo le norme del codice civile e quelli

redatti in conformità agli IFRS.

pag. VIII-456 , Euro 37.00

CODICE ISBN: 9788814208492

FISCO

024192578

PORTALE RENATO

IVA - Imposta sul valore aggiunto 2016

(Collana: GIUFFRE PER IL COMMERCIALISTA - I MANUALI )

L'opera mantiene inalterati il criterio e l'esposizione che hanno fatto del testo fin dal 1997, il punto di

riferimento consolidato, nel panorama fiscale per tutti i commercialisti, avvocati, tributaristi, consulenti,

aziende, funzionari e operatori del settore. Evidenzia inoltre l'evoluzione della disciplina IVA nei suoi oltre 44

anni di vita e illustra le novità contenute nelle manovre che si sono succedute nel 2015 fino alla Legge di

stabilità 2016 nonché dei cambiamenti dettati dalla normativa e dal diritto dell'Unione. Ampio margine di

commento è dato ai giudicati della Corte di giustizia UE (al 2015 sono ben 659 le sentenze e le ordinanze

emesse in materia) e larga rilevanza è stata attribuita alle sentenze e ordinanze della Cassazione che solo

nel 2015 sono state più di 2.100 in materia civile e circa 200 in materia penale su un totale di oltre 12.000

sentenze emesse dal 2010 al 2015 sempre in materia di questa "tormentata" imposta. Il testo è adottato

12

dalla Commissione europea per monitorare la legislazione e la prassi interna e mantiene una struttura

pratica, di facile e collaudata consultazione. L'ordine sistematico degli argomenti rispecchia quello del D.P.R.

n. 633/1972 e successivamente del D.L. n. 331/1993, con una tabella riassuntiva delle sanzioni modificate

dal 2016. Di ogni articolo il volume offre il testo aggiornato, il commento alla norma accompagnato da

esempi e istruzioni operative, i riferimenti legislativi nazionali e dell'Unione europea e più di 5500 casi risolti

sotto forma di tabella.

pag. XVIII-2630 , Euro 95.00

CODICE ISBN: 9788814208195

TRIBUTARIO E PROCESSO

024195028

BRUNELLI FABIO

La participation exemption

(Collana: ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI ROMA)

L'opera, frutto di un progetto della Commissione Reddito d'Impresa dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e

degli Esperti Contabili di Roma, ripercorre in modo organico il regime della participation exemption alla luce

dell'esperienza maturata nel periodo più che decennale di applicazione. All'interno della cornice giuridicosistematica

vengono analizzati i molteplici aspetti applicativi emersi dall'esperienza pratica, tenendo conto

del contesto interpretativo nel frattempo delineato dalla prassi dell'Amministrazione finanziaria e dalla

giurisprudenza tributaria. Il volume muove dall'inquadramento sistematico dell'istituto della participation

exemption, passa attraverso l'esame approfondito dei presupposti di applicazione, per poi approdare a temi

specifici quali le peculiarità dei soggetti IAS adopter, delle holding e delle partecipazioni acquisite per

recupero dei crediti bancari, senza trascurare il regime delle clausole di aggiustamento prezzo e gli effetti

delle operazioni straordinarie. Brevi cenni di richiamo sono stati infine inseriti alle novità introdotte in corso

d'opera dai decreti di attuazione della Delega Fiscale.

pag. XII-308 , Euro 32.00

CODICE ISBN: 9788814211973

024194838

RAGUCCI GAETANO

Il contributo di Enrico Allorio allo studio del diritto tributario

(Collana: UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO-FACOLTA' GIUR.-PUBBLICAZIONI DIP.SCIENZE GIUR.-

NUOVA SERIE)

Atti del Convegno tenutosi presso l’Università degli Studi di Milano, 12 giugno 2015

I contributi raccolti in questo testo riguardano la parte più importante, relativa soprattutto all’imposizione

e al processo, dati da Enrico Allorio al diritto tributario. Sono ricordate e riesaminate le principali dottrine

sviluppate, recuperate nella loro forma originaria, per essere messe alla prova della legislazione e degli

studi più recenti. I saggi qui raccolti ripercorrono il pensiero del Maestro a partire dal concetto di rapporto

d’imposta, inteso come obbligazione e dai temi che sono alla base della riflessione giuridica sui temi

dell’imposizione e del processo, e dai quali non si può prescindere senza privare la materia del necessario

vincolo con le dottrine generali del diritto. Allorio fu un uomo di cultura generale assai vasta e, come

giurista, fu non soltanto un processualista, ma anche teorico generale del diritto. Ha contribuito allo

sviluppo del diritto tributario non solo con i suoi studi, ma per l’impulso dato allo studio della materia.

pag. XVII-222 , Euro 24.00

CODICE ISBN: 9788814211591

ECONOMIA E AZIENDE

024194418

BAVA FABRIZIO - GROMIS DI TRANA MELCHIOR

Riduzione del capitale sociale per perdite

Redazione dell'informativa e ruolo degli organi di controllo

13

(Collana: MANUALI DI FORMAZIONE E DI CONSULTAZIONE PROFESSIONALE )

Il Manuale, che approfondisce il delicato tema della riduzione del capitale per perdite, è principalmente

rivolto a professionisti, amministratori e sindaci. È inoltre valido ausilio per l'approfondimento del tema nei

corsi universitari di bilancio d'esercizio e controllo legale dei conti, nonché per i praticanti che si apprestano

a sostenere l'esame di stato da Dottori commercialisti ed esperti contabili.

L'Opera, dopo aver illustrato la disciplina civilistica, anche attraverso la presentazione di una "mappa"

ragionata delle massime dei consigli notarili e della giurisprudenza, si focalizza sull'informativa economicofinanziaria

che deve predisporre l'amministratore, nonchè sulle osservazioni sulla stessa che l'organo di

controllo è chiamato a formulare. Il libro si propone, sulla base dei precedenti studi giuridici ed economicoaziendali

sul tema, e delle indicazioni provenienti dal mondo professionale, di individuare un possibile

modello di informativa economico-finanziaria, sia per quanto riguarda la "struttura", sia con riferimento ai

contenuti analitici. Informativa che costituisce lo strumento principe grazie al quale i soci possono valutare

quali provvedimenti debbano essere assunti in sede di assemblea. Se da un lato, la particolare morfologia

del tessuto societario nazionale, caratterizzato da struttura prettamente padronali, può far apparire poco

rilevante la predisposizione di un'informativa esaustiva, tale documentazione economico-finanziaria assume

invece un ruolo centrale in presenza di soci di minoranza.

Inoltre, a prescindere dalla eterogeneità della compagine sociale, non bisogna dimenticare che il mancato

rispetto di tale disciplina può determinare gravi conseguenze nei casi in cui la perdita sia tale da originare

una causa di scioglimento della società. Un'insensata e incontrollata continuazione dell'attività, infatti,

espone amministratori e organo di controllo al rischio di essere chiamati a rispondere dei maggiori danni

cagionati a terzi a seguito del proseguimento dell'attività.

pag. XVI-268 , Euro 28.00

CODICE ISBN: 9788814211492

024194501

MODINA SILVIO

Il controllo di gestione nelle imprese industriali.

Metodi e casi

(Collana: CENTRO STUDI AZIENDALI-UNIVERSITA'DEGLI STUDI DI MILANO-COLLANA DIRETTA DA

MASSIMO SAITA. )

Il manuale tratta le tematiche del controllo di gestione adeguando l'esposizione alle esigenze dei corsi

universitari di laurea triennale. Dopo un inquadramento generale della materia e la definizione del controllo

di gestione, il testo esamina la contabilità analitica economica, il budget, il sistema di reporting e l'analisi

degli scostamenti. La teoria, supportata da un¿intensa attività di ricerca scientifica e sul campo, è arricchita

di esemplificazioni numeriche, di schemi e di un caso trasversale all'intero testo.

pag. XII-262 , Euro 25.00

CODICE ISBN: 9788814210839